agretti
Salati,  Verdure di stagione

La verdura della settimana: gli agretti

Conoscete gli agretti? Sono una verdura davvero particolare!

Possono essere conosciute con diversi nomi: barba del frate, barba del Negus, salsola soda, lischi…

Diffusa soprattutto nella zona del Mediterraneo, questa pianta ormai ha trovato casa anche nel Nord-Centro America.

Gli agretti sono famosi per le loro proprietà depurative, un ampio apporto vitaminico (sono presenti vitamina A, gruppo B, C e K), presenza di calcio, stimolano la diuresi e sono decisamente indicati per le diete, in quanto poco calorici!

L’aspetto è sicuramente poco comune, assomigliano a fili d’erba lunghi, carnosi e gommosi. Ho tentennato parecchio prima di assaggiarli per la prima volta ma ora, ogni primavera, non vedo l’ora di riportarli in tavola!

 

Come si utilizzano?

Gli agretti devono essere freschissimi, vanno cucinati preferibilmente in giornata per poter sfruttare al massimo le loro proprietà, ma anche perché non si conservano tanti giorni, anche in frigorifero.

Per pulire gli agretti bisogna eliminare la parte della radice, compreso la parte di rametto più legnosa.

Sciacquare le foglie, poi si può procedere cuocendoli a vapore, lessati o in padella per una decina di minuti.

Si possono poi condire semplicemente con olio, sale e limone, per un contorno semplice, genuino e veloce!

agretti con olio e limone
agretti con olio e limone

 

Farifrittata agli agretti

Un altro modo per sfruttare questa verdura caratteristica è fare una bella farifrittata (vegan), o una frittata classica. Gli agretti si adattano perfettamente anche come ripieno per le torte salate, fatevi ispirare dalla fantasia!

Oggi li ho semplicemente cotti a vapore per pochi minuti, poi conditi con sale e passati in padella per creare una frittata vegan a base di farina di ceci.

 

Ingredienti:

 

  • 250 gr di agretti
  • 300 ml di acqua
  • 180 gr di farina di ceci
  • sale, pepe
  • erba cipollina, curcuma

 

Procedimento:

 

Pulire gli agretti, poi lessarli per qualche minuto o cuocerli a vapore.

Condire con un filo d’olio e sale, poi tenere da parte.

Nel frattempo prepariamo la pastella.

In una ciotola unire la farina di ceci con sale, pepe e le spezie. Mescolare con una frusta poi aggiungere l’acqua poco alla volta, sempre mescolando, per evitare la formazione di grumi.

In una padella antiaderente del diametro di 24 cm, scaldare un filo d’olio, poi far saltare gli agretti. Aggiungere ora la pastella e lasciar cuocere qualche minuto. Quando la pastella si sarà rappresa, girare la farifrittata con l’aiuto di un coperchio.

Tagliare la farifrittata a spicchi e servire subito!

farifrittata agli agretti
farifrittata agli agretti

 

Approfittate della primavera per fare incetta di questa verdura dalle qualità straordinarie: date un’occhiata qui https://www.lortoacasa.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.