biscotti rustici vegan
Dolci,  Ricette

Biscottoni vegan cioccolato e nocciole!

I biscotti sono uno snack gustoso e poco impegnativo: mangiati a colazione danno la giusta carica per iniziare la giornata, inoltre un biscotto può essere un valido spezza-fame durante la giornata, per togliersi un piccolo sfizio…

Questi biscotti sono veloci, semplici e completi. Provateli e raccontatemi com’è andata!

La mia proposta è di abbinare cioccolato a pezzettoni e frutta secca: la più adatta è la nocciola, ma il risultato sarà ottimo anche con arachidi, mandorle o noci.

Io non amo i dolci troppo dolci, perciò preferisco rimanere bassa sulle quantità di zucchero: volendo si può aumentare la dose fino a 150 gr, ma consiglio non oltre, per non far diventare i biscotti troppo stucchevoli.

Biscottoni vegan con cioccolato e nocciole

 

Ingredienti per circa 40 biscotti:

  • 500 gr di farina tipo 2
  • 150 ml di acqua tiepida
  • 120 ml di olio di semi
  • 100 gr di cioccolato
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • una manciata di nocciole
  • un pizzico di sale

 

Procedimento:

Far sciogliere lo zucchero in un po’ di acqua tiepida, mescolando velocemente. Aggiungere la farina poco alla volta, alternandola all’ olio e all’acqua rimanente (potrebbe non servire tutta l’acqua, quindi attenzione!). Aggiungere il lievito e il sale, e continuare a mescolare.

Tritare a coltello il cioccolato, per ottenere pezzetti irregolari. Tritare le nocciole a mano o in frullatore: cambierà solo la consistenza finale.

Unire ora il cioccolato e le nocciole all’impasto, e lavorarlo a mano per amalgamare tutti gli ingredienti.

Otterremo un panetto solido, che avvolgeremo nella pellicola e faremo riposare in frigo un’oretta.

Una volta tirato fuori l’impasto dal frigo, si aprono due possibilità: creare biscotti regolari con le formine o più rustici a mano.

  • Per i biscotti regolari:

Posizionare l’impasto tra due fogli di carta da forno poi, delicatamente, stenderlo con l’aiuto di un mattarello, per spianarlo fino all’altezza desiderata. Ora si potranno creare i biscotti con le vostre formine preferite o con un bicchiere.

  • Per i biscotti rustici:

È il metodo più veloce. Prendere piccole manciate di impasto tra le mani (si può utilizzare un cucchiaio per misurarne la quantità giusta), poi appallottolarlo tipo polpetta e schiacciarlo delicatamente tra le mani. Avremo il nostro biscotto più “ciccio” ed irregolare, ma sempre buonissimo!

biscotti rustici vegan
biscotti rustici vegan appena usciti dal forno

Qualunque sia il metodo di formatura scelto, ora posizioniamo i nostri biscotti su carta da forno, poi infornare a 180 °C per circa 20 minuti. Dovranno scurirsi leggermente, soprattutto sotto, ma senza bruciarli!

Buona colazione!

biscotti rustici vegan
biscotti rustici vegan

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.